Coronavirus: Zona di Comfort o Zona di Crescita?

Ormai il concetto di emergenza è qualcosa che fa parte della nostra quotidianità: ai tempi del Coronavirus sentiamo parlare di emergenza sanitaria, economica, industriale, dello smaltimento di rifiuti, dell’agricoltura “virus free”… sia chiaro, tutti aspetti importanti e che ci vorrà tempo prima di smaltirne le conseguenze. Queste però allo stesso tempo tolgono l’attenzione da un’emergenza…

Come migliorare lo studio: imparare ad apprendere con la metacognizione

Contributo a cura del Dott. Alessandro Lazzi, Psicologo clinico – Roma Molto spesso i nostri ragazzi si trovano in difficoltà nello studio, per vari motivi. Anche la ricerca si è interrogata su come poter aiutare gli studenti di tutte le età, analizzando i metodi di studio più utilizzati e integrandoli alle ricerche sulla mente umana che…

Bambini e Coronavirus – 4. Creare positività ai tempi del Coronavirus

I cambiamenti possono spaventare e confondere, soprattutto quando non sappiamo cosa succederà e quali conseguenze avremo. Ma la paura e la confusione molto spesso non ci permettono di immaginare conseguenze positive. Questo immaginario negativo può essere alimentato dal dover rimanere a casa, lontano da amici e familiari, senza scuola, etc., facendoci rimanere ancorati a sensazioni…

Bambini e Coronavirus – 3. Quotidianità ai tempi del Coronavirus

Tra i vari approcci teorici, l’Analisi Transazionale (a cui faccio riferimento) sostiene che ciascuna persona abbia tre bisogni di base da soddisfare, che chiama rispettivamente Fame di Struttura, Fame di Stimoli e Fame di riconoscimento. Nel primo articolo abbiamo visto insieme alcuni passaggi utili a riconoscere, accogliere e contenere la paura, cercando di rispondere maggiormente…

Gestire la paura in tempi di quarantena

Le comparse di epidemie hanno ciclicamente attraversato e forse anche caratterizzato la storia dell’umanità... La letteratura, che sia reale o simbolica, ce ne dà un esempio: da Tucidide, passando per Boccaccio, poi Manzoni, fino a Saramago, ci offre l’evidenza dei vissuti legati al contagio, che se non accompagnati alimentano emozioni spiacevoli, pensieri e convinzioni disfunzionali, comportamenti…